Prodotti

Sinterizzazione

Sinterizzazione
Chiudi

Descrizione
ed etimologia

[sin·te·riẓ·ẓa·zió·ne] n.f.

Etimologia: ← der. dell’ingl. (to) sinter, operazione effettuata al fine di ottenere prodotti compatti.

Il processo di sinterizzazione (SLS) è una tecnologia additiva che consiste nella compattazione e trasformazione, mediante laser, di materiale da polvere a solido. Attraverso la sinterizzazione di polvere di nylon, Partec realizza particolari di buona qualità dimensionale e notevoli caratteristiche meccaniche. Questo tipo di tecnologia rappresenta, proprio per questa ragione, la soluzione ideale per progetti che necessitano di proprietà fisiche adatte a test di assemblaggio: i prototipi ottenuti in materiale sinterizzato sono dotati di buona elasticità. Un modello sinterizzato si presta a diverse lavorazioni post processo, tra cui la foratura, la filettatura di fori e l’assemblaggio tramite agganci (ad esempio snap-fit).

La tipologia di materiale impiegato nella sinterizzazione è adatto inoltre alla saldatura: una lavorazione post-produzione ottima per ottenere particolari di grandi dimensioni: al nostro interno è progettata la divisione dei componenti di grandi dimensioni per la miglior messa in macchina e i modelli ottenuti vengono successivamente riassemblati con precisione. Successivamente, attraverso la finitura è possibile nascondere le giunzioni dei particolari ottenuti in parti tagliate e saldate.

Gallery

Nel nostro reparto dedicato sono installate attualmente due diverse macchine: una di esse, la EOS P7000, permette la realizzazione di particolari monolitici di grandi dimensioni: la sua area di lavoro è infatti di 700x580x380 mm.

Esempio di realizzazione

Esempio di realizzazione

Esempio di realizzazione

Esempio di realizzazione

Esempio di realizzazione

Esempio di realizzazione

Esempio di realizzazione

Esempio di realizzazione

Clienti

Tipi di finitura post trattamento

Liscio Satinato Lucido Verniciatura Verniciatura Soft Touch Metallizzazione Trasparente
Polistirene in Polvere
x
Nylon in Polvere
x
Nylon in Polvere caricato Vetro
x
Nylon in Polvere caricato Alluminio
x
Nylon Caricato Carbonio
x
Simil-Gomma (Shore 30 a 85)
x
x
x
x
x
x

Vantaggi

Data l’economicità del materiale, l’SLS è una buona soluzione anche per la realizzazione di piccoli lotti di particolari di piccole-medie dimensioni.

Le proprietà di resistenza ad alte temperature del nylon consentono di avere prototipi adatti a differenti test o a processi di finitura (ad esempio la metallizzazione) difficilmente perseguibili con altri materiali.

Alcune tipologie di materiali impiegati per questa tecnologia sono dichiarati igroscopici, ma la sinterizzazione presenta superfici non perfettamente refrattarie all’aria o all’acqua: per ovviare a questo difetto, Partec propone, laddove necessaria, una impregnatura dei particolari al fine di renderli impermeabili.

Come funziona

Un laser compatta il materiale in polvere (il nylon è il materiale che ne sta alla base) all’interno di una vasca da cui a fine lavorazione – una volta raffreddato il job – vengono estratti i prototipi sinterizzati. Il materiale di base, nylon appunto, può essere caricato in percentuale con polvere di altri materiali per migliorare le prestazioni meccaniche dei modelli ottenibili: ad esempio può essere aggiunta polvere di vetro o di alluminio (Alumide). Questa tecnologia è ottima per ottenere particolari di grandi dimensioni: al nostro interno è progettata la divisione dei componenti di grandi dimensioni per la miglior messa in macchina e il materiale sinterizzato si presta alla saldatura; le giunzioni sui particolari più ingombranti possono essere nascoste attraverso una stuccatura e carteggiatura. 

Richiedi preventivo
Chiudi

Richiedi preventivo

Avanti